Giappone

Come prepararsi al viaggio in Giappone.

Il Giappone è la meta dei vostri sogni da anni? O semplicemente avete deciso di intraprendere questo viaggio per mera curiosità? Non importa, perché per chiunque decida di intraprendere questo tipo di viaggio dall’altra parte del mondo per la prima volta, le uniche domande importanti saranno : “Come prepararsi al viaggio in Giappone?” “Cosa devo portare?” “Di cosa avrò bisogno?”

Tramite le mie personali esperienze, infatti cercherò di spiegarvi al meglio come prepararsi al viaggio in Giappone, sia dal lato burocratico che da quello più pratico ma, a mio avviso ugualmente importante.

Documenti

Cominciamo subito con le cose più importanti e se ancora non li avete pronti, dovrete far richiesta per tempo, in quanto spesso occorre qualche settimana prima di riceverli. Parlo di tutti i documenti fondamentali che dovrete avere sempre con voi.

  • Passaporto : Avrete ovviamente bisogno del passaporto per andare in Giappone. Controllate che sia valido, in buono stato e che vi siano pagine libere. Non occorre validità residua di 3 o 6 mesi, l’importante è che sia valido fino al giorno dopo il vostro rientro in Italia.
  • Altri documenti personali e fotocopie : Portate sempre con voi anche gli altri documenti personali ( Carta d’identità, patente ecc ) , non si sa mai. Vi consiglio inoltre di fare una copia cartacea dei vostri documenti principali in caso di smarrimento.
  • Assicurazione sanitaria : In Giappone , così come in tanti altri paesi , la sanità è privata quindi vi raccomando caldamente di farvi un assicurazione sanitaria che vi copra qualsiasi problema. Anche un solo giro al pronto soccorso per una slogatura potrebbe costarvi davvero molto caro. Potete farvi questa assicurazione tramite la vostra agenzia di viaggi (che sicuramente provvederà in automatico) , oppure semplicemente cercando online si trovano molte offerte. Io la prendo sempre su questo sito al miglior prezzo in assoluto!
  • Carte di credito e bancomat : Prima di partire assicuratevi che le vostre carte siano abilitate ai pagamenti e ai prelievi in Giappone. Molte carte infatti per ragioni di sicurezza possono operare solo in Italia ed è quindi necessario abilitarle prima di partire. Vi consiglio comunque di portare sempre con voi dei contanti, sia per sicurezza (se avete problemi con determinate carte) sia per pagare in qualche negozietto o ristorantino che non accetta carte.

Bene, ora che abbiamo parlato dei documenti essenziali da portare, possiamo davvero iniziare il nostro viaggio. Ma come prepararsi al meglio al lungo viaggio? In seguito vi darò qualche consiglio pratico che durante i miei viaggi mi ha davvero salvato la vita 🙂

Preparare i bagagli!

Bagagli:

Per prima cosa signori, la valigia! Quasi tutte le compagnie internazionali consentono di portare con se un valigia grande da stiva, un bagaglio a mano e in alcuni casi anche una borsetta da donna. La valigia da stiva, personalmente, la scelgo più grande possibile, ci devo stare dentro io praticamente XD Mi sono trovata benissimo con questa. Super spaziosa per tutti i vostri acquisti ( che sicuramente farete, fidatevi 🙂 ) e leggerissima.

Come bagaglio a mano, invece, non vi consiglio di portare un altro trolley, perché sicuramente farete lunghe camminate dall’aeroporto al vostro hotel/appartamento e credetemi, andare in giro con due trolley fra treni, metro, scale e in mezzo ad un sacco di persone, la faccenda si fa davvero complicata.

Proprio per questo io viaggio sempre con uno zaino bello comodo e capiente. Questi sono i due modelli che personalmente vi consiglio : Questo più economico oppure questo di qualità un pò più alta. All’interno del vostro bagaglio a mano, in ogni caso, vi consiglio di portarvi sempre qualche cambio e cose di prima necessità nel malaugurato caso che la vostra valigia da stiva venga smarrita o riconsegnata dopo qualche giorno.

Elettronica

In Giappone le prese sono diverse dalle nostre e la corrente è a 110/120V, quindi assicuratevi di portare con voi un adattatore da viaggio per poter utilizzare i vostri apparecchi elettronici. Molti hotel, se li chiedete, ve li daranno sicuramente ma è sempre meglio averne almeno uno personale. Io ho acquistato questo, con due porte USB e adatto per più di 180 paesi.

Medicinali

Per quanto riguarda le medicine, è vero che esistono anche lì farmacie in caso di bisogno, ma i dosaggi dei medicinali in Asia sono un pò differenti dai nostri. Quindi è meglio portarsi qualche farmaco generico da casa, ma attenzione alla quantità.

Per i farmaci da banco il limite è la scorta per due mesi, al massimo dosaggio, per medicinali con ricetta, invece il limite è di un mese. Oltre questo quantitativo sarà necessario farsi fare un documento che si chiama Yakkan Shoumei , ovvero Certificato di Importazione Medicine che deve essere però approvata prima della partenza per il Giappone.

Come ultime cose per affrontare il lungo viaggio, vi consiglio assolutamente un abbigliamento comodo e pratico, niente pantaloni stretti o tacchi alti insomma. E infine la cosa che mi ha letteralmente salvato la vita tante volte e, a mio avviso una di quelle cose indispensabili per i viaggi lunghi in aereo: Il cuscino da viaggio. Diventerà la salvezza per il vostro collo e riuscirete a riposare un pò meglio. Personalmente mi sono trovata benissimo con questo modello gonfiabile, che una volta sgonfio vi consentirà di risparmiare un sacco di spazio nel vostro bagaglio.

Bene finalmente siamo pronti a partire. Nei prossimi articoli vi spiegherò tante altre cose e curiosità per far si che il vostro viaggio sia indimenticabile. Per qualsiasi domanda o curiosità non esitate a scrivermi 🙂

Vi lascio in seguito alcune guide da portare con voi e che sicuramente vi aiuteranno nei vostri primi viaggi in Giappone.

Ricordati che viaggiare con un’assicurazione sanitaria è INDISPENSABILE. Qui la puoi acquistare al miglior prezzo!

Leggi anche:

8 posti da vedere assolutamente la prima volta a Tokyo.

3 Gite da fare in giornata da Tokyo.

Kyoto in tre giorni.

Vi lascio quì qualche idea per il vostro viaggio:




Clicca qui per ottenere lo sconto del 10%!!!

Ciao, mi chiamo Sabrina e sono una ragazza italiana di 30 anni inguaribile sognatrice, amante dei viaggi e della cultura asiatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *